Formazione lavoratori per la sicurezza sul lavoro

Il decreto legislativo n. 81 del 9 Aprile 2008 altresì noto come Testo Unico Sicurezza ha ribadito quanto già previsto dalla normativa precedente (d.lgs 626/94) in merito alla formazione dei lavoratori in tema di sicurezza nei luoghi di lavoro.

Viene dunque confermato che il Datore di Lavoro deve “assicurare a ciascun lavoratore una formazione sufficiente e adeguata” in relazione alla mansione e ai rischi cui il lavoratore è esposto, in materia di salute e sicurezza.

La formazione del lavoratore deve prevedere una parte generale (della durata minima di quattro ore e fruibile anche a distanza) preparatoria per una parte di formazione specifica, variabile nei contenuti e nella durata in relazione del livello di rischio in cui ricade l’azienda, della mansione del lavoratore e dunque dei rischi presenti nel processo lavorativo.

La formazione dei lavoratori è obbligatoria per tutte le aziende, a prescindere dal settore di appartenenza e dal livello di rischio.

Il corso di formazione deve essere seguito al momento della costituzione del rapporto di lavoro o dell’inizio dell’utilizzazione del lavoratore nell’ipotesi di somministrazione di lavoro.

Su tuttohaccp.com è possibile frequentare i corsi di formazione obbligatori previsti dal d.lgs 81/08 ed in particolare:

Corsi formazione lavoratore
L’Accordo Stato Regioni del 21 Dicembre 2011 disciplina ai sensi dell’art. 37 comma 2 del D.Lvo 81/08, la durata, i contenuti minimi e le modalità di formazione e di aggiornamento dei lavoratori.