Sperimentare Salute il menù della mensa scolastica a Roma lo decidono gli studenti

Grazie alla nuova iniziativa Sperimentare Salute, dal 6 al 10 novembre le mense scolastiche di Roma che hanno aderito al progetto serviranno un menù proposto dagli alunni delle seconde medie.

L’iniziativa, giunta alla seconda edizione, porta la firma dell’Istituto Superiore di Sanità, di concerto con la Direzione Generale per l’Igiene e la Sicurezza degli alimenti e la nutrizione del Ministero della Salute.

I giovani studenti delle scuole capitoline hanno avuto a disposizione un anno di tempo per apprendere le nozioni base dell’educazione e la sicurezza alimentare ed imparare l’importanza del consumo di alimenti come frutta e verdura, attraverso quello che il Ministero della Salute definisce “un percorso formativo/esperenziale”. Un piano educativo lungo un intero anno scolastico per accrescere il proprio know-how sulle regole della sana alimentazione, al termine del quale gli studenti potranno finalmente cimentarsi nella realizzazione del menù settimanale per la propria classe.

Prima che gli esperti incaricati approvino il menù scolastico, gli studenti dovranno cucinare (da soli o in gruppo) le ricette proposte, cercando di attenersi agli standard della ristorazione scolastica appresi durante l’anno di studio.

Un progetto che premia l’impegno dei ragazzi, come cita la nota ministeriale “grazie alla collaborazione con l’Ufficio monitoraggio e controllo alimentare del Dipartimento servizi educativi e scolastici, politiche della famiglia e dell’infanzia di Roma Capitale e alla disponibilità delle Imprese gestrici del servizio di refezione scolastica, i menù validati dagli esperti diventano realtà e l’impegno dei ragazzi viene riconosciuto e premiato”.

Info: Sperimentare Salute menù mensa scolastica Roma