Consumare latte crudo tra benefici e rischi

In Italia dal 2004 la normativa permette la vendita di latte crudo ovvero la vendita diretta dal produttore al consumatore, la discussione sui reali rischi del consumo di latte crudo non pastorizzato è conseguenza naturale di quella che all’epoca era una novità. Oggi uno studio sul latte crudoeffettuato da un gruppo di ricercatori europei e pubblicato sul Journal of Allergy and Clinical Immunology parla degli effetti benefici che questo prodotto ha per la salute umana, in particolar modo nella lotta a malattie come l’asma, la febbre da fieno e la dermatite atopica.

Norma Arrigoni, dell’IZSLER (Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna) spiega infatti:
“Il meccanismo biologico alla base di questo effetto non è ancora stato chiarito. Si ipotizza che a conferire la protezione potrebbero essere alcune proteine presenti nel latte crudo, in particolare lattoalbumine e lattoglobuline, che probabilmente vengono modificate e rese meno efficaci durante i processi di omogeneizzazione e pastorizzazione. Ma è tutto ancora da verificare”.

Nonostante i risultati diffusi dalla ricerca resta il fatto che è bene non sottovalutare i rischi di infezioni alimentari che il consumo di latte crudo comporta e l’importanza che riveste la corretta informazione del consumatore soprattutto in merito alle norme sulla rintracciabilità degli alimenti consumati. Infatti proprio al fine di prevenire rischi di contaminazione e tutelare il cittadino la normativa sulla sicurezza alimentare prevede rigidi controlli e analisi sugli alimenti al fine di escludere la possibilità di intossicazione alimentari.

Manuale di autocontrollo alimentare HACCP

Il controllo della corretta manipolazione degli alimenti lungo tutta la filiera, dalla produzione alla conservazione fino alla vendita ovvero al suo stoccaggio, è un obbligo a carico del datore di lavoro che si traduce in valutazione dei rischi, formazione obbligatoria per sé e suoi dipendenti, analisi di laboratorio e appunto redazione del manuale HACCP.

Vai al Manuale HACCP