Via libera al decreto sui controlli nel settore biologico

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legislativo riguardante i controlli in materia di produzione agricola e agroalimentare nel settore biologico.

Il decreto intende potenziare il sistema dei controlli sul biologico, tutelare maggiormente il consumatore, il commercio e la concorrenza, semplificare e accentrare in un solo testo l’intero corpus dei controlli sulla produzione agricola biologica.

Tra le principali novità introdotte dal provvedimenti:

  • Sistema dei controlli: il Mipaaf sarà l’autorità competente sui controlli e delegherà tali compiti ad entità terze autorizzate.
  • Contrasto al conflitto di interessi: saranno introdotti nuovi strumenti per eliminare il conflitto di interessi.
  • Viene istituita una banca dati pubblica delle transazioni in campo biologico, per contrastare le frodi e tutelare i consumatori.

Così il Ministro Martina: “con questo provvedimento rendiamo più forte e trasparente il biologico italiano, compiendo un ulteriore salto di qualità sul fronte dei controlli, per garantire maggiore sicurezza ai consumatori e tutelare i produttori onesti in un comparto cruciale del nostro agroalimentare. Siamo infatti leader in Europa con oltre 70 mila operatori e un aumento delle superfici coltivate bio del 20% in un anno. Risultati importanti che possiamo rafforzare, anche attraverso provvedimenti come quello di oggi, rendendo più corretti e trasparenti i rapporti tra controllori e controllati”.

InfoMipaaf approvato decreto controlli sul biologico