Decreto origine pasta e riso in etichetta, al via l’obbligo

ROMA – Al via il decreto che impone l’origine di pasta e grano in etichetta, in fase sperimentale per due anni. Le confezioni di riso e grano dovranno contenere le indicazioni d’origine in etichetta, lo fa sapere il Mipaaf con un comunicato stampa datato martedì 13 febbraio 2018. Il decreto che dà il via alla nuova direttiva  sarà in vigore fino alla piena attuazione del Regolamento UE 1169/2011 (art. 26, paragrafo 3).

Il luogo di coltivazione del grano e del riso dovrà essere indicato in un punto ben visibile dell’etichetta, scritto in un formato leggibile e che risulti indelebile.

Info: obbligo origine grano e riso in etichetta