DVR – Documento Valutazione Rischi

L’art. 17 comma 1 lettera a) del d.lgs 81/2008 statuisce in capo al Datore di Lavoro l’obbligo (non delegabile) della redazione del c.d. DVR il Documento di Valutazione dei Rischi in azienda.

L’art. 28 ci spiega come tale valutazione debba avere a riguardo, e dunque riportati nel relativo Documento, “tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori, ivi compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari, tra cui anche quelli collegati allo stress lavoro-correlato, […], e quelli riguardanti le lavoratrici in stato di gravidanza, […] nonché quelli connessi alle differenze di genere, all’età, alla provenienza da altri Paesi” .

L’obbligo di redazione del DVR ricade in capo ai Datori di Lavoro di tutte le aziende, anche sui titolari aziende a conduzione familiare (art. 21 d.lgs 81/08)  nel caso in cui decidano, formalizzando il rapporto di lavoro (contratto di dipendenza) con in propri familiari, di assumere la posizione di c.d. garanzia datoriale.

Nella ratio della normativa dunque il DVR risulta essere un documento dinamico, che segue lo sviluppo dell’azienda e che gioca un ruolo fondamentale tanto per la classificazione dei rischi quanto (e soprattutto) per la predisposizione delle misure di prevenzione e protezione da mettere in campo per eliminare o ridurre le esposizioni dei lavoratori.

Tuttohaccp.com prevede la possibilità di procedere alla redazione del Documento di Valutazione Rischi online grazie alla consulenza dei nostri tecnici specializzati come puoi vedere seguendo i link qui sotto riportati

Documento di Valutazione dei Rischi 81/08 – DVR – Ex 626
Documento principe della Sicurezza sul Lavoro che punta all’analisi dei Rischi connessi all’attività lavorativa e ad individuare le misure di Prevenzione e Protezione volte alla riduzione (laddove non sia possibile l’eliminazione) dei rischi.
Il Documento è obbligatorio per qualsiasi tipologia di attività e settore (Snc, Srl, anche senza dipendenti).

Vai al DVR

DVR Procedure Standardizzate
Dal 1 Giugno 2013 i Datori di lavoro possono elaborate il DVR sulla base di procedure standardizzate (previste dai commi 5 e 6, 6 bis e 7 dell’ Art. 29 del D.lgs 81/2008) se rientrano in determinate categorie di attività.

Vai al DVR Standardizzato